Home dighe argini ture briglie
pontili sep. cuneo salino sfioratori palloni di spinta serbatoi carburante
dighe a vela piscine modulari convogliatori barriere miscellanea

JOLLYTECH sas

PALLONI DI SPINTA

Palloni per posa di cavi sottomarini

Jollytech

 

PALLONI POSACAVI SERIE JT HD/DI/98

  1.Premessa

Il pallone posacavi è un accessorio indispensabile per la posa di cavi sottomarini, impiegato sia in mare, che nei laghi che nei corsi d'acqua.

Il cavo, che può assumere un peso di molte centinaia di tonnellate ed una lunghezza di molte decine di chilometri,  è deposto sul pontone della nave in forma di grandi matasse. Il pallone permette di prelevare il cavo dalla matassa facendogli assumere curvature non pericolose, e di avviarlo fuori bordo del natante in modo continuo, regolandone così le tensioni e permettendo di definire la profondità di posa.

La Jollytech, negli ultimi anni, ha messo a punto due nuovi modelli di palloni:

- mod. JT 360 HD / Doppio Impiego '97

- mod. JT 400 HD/DI/98

 

1.2) MOD. JT 360 HD/Doppio Impiego '97

Il modello JT 360 HD / Doppio Impiego '97 è stato studiato per cogliere alcuni obiettivi di flessibilità ed efficienza d'impiego.

La camera gonfiabile singola ha un volume d'aria di 180 litri; la sua forma lenticolare consente la sistemazione di tre punti di attacco sul lato più lungo del pallone.

Ognuno di questi punti di attacco ha un carico di rottura di molto superiore alla spinta del pallone, e questo consente molteplici modalità d'impiego; in particolare il pallone può essere usato:

1) singolarmente con un attacco laterale ed in questo caso la camera si dispone in modo quasi verticale;

2) singolarmente con attacco centrale ed in questo caso la camera si dispone in modo orizzontale perpendicolare al cavo riducendo l'affondamento del cavo trasportato;

3) singolarmente con due attacchi laterali ed in questo caso la camera si dispone in modo orizzontale lungo l'asse del cavo trasportato;

4) in coppia con un'altra camera, realizzando, così, un tradizionale pallone a sella.

La particolare struttura piatta della camera ha consentito due ulteriori vantaggi:

1) gli attacchi laterali sono solidali al tessuto spalmato terminale e non alla parte gonfiabile della camera, e da ciò conseguono resistenze di carico di molto superiori a tutti i tipi di palloni precedenti;

2) la camera sgonfia occupa un volume minimo che facilita decisamente il suo stoccaggio e trasporto durante i lunghi periodi di inattività.

JT 360 HD/Doppio Impiego '97
accoppiamento
posa in Malesia
 

2) Novità del MOD. JT 400 HD/DI/98

Il nuovo modello di pallone JT 400 HD/DI sviluppato nel '98 eredita tutti i vantaggi funzionali del modello precedente, ma coglie anche ulteriori obiettivi di efficienza e convenienza, e precisamente:

2.1) Volume

Il volume di spinta è stato portato a 200 litri maggiorando il diametro e non la lunghezza della camera; ciò significa che, oltre alla maggiore spinta di galleggiamento, la camera ha il vantaggio di affondare di meno.

Tutto questo consente di impiegare un minor numero di palloni sulla stessa lunghezza di cavo.

2.2) Camera d'aria

Si sono separate le funzionalità di tenuta all'aria e di resistenza meccanica del pallone, realizzando un involucro esterno con un tessuto plastico ad elevatissime prestazioni ed una vescica interna a perfetta tenuta d'aria.

I vantaggi sono:

a) si possono raddoppiare le pressioni di gonfiamento;

b) si facilitano decisamente le operazioni di riparazione;

c) si raggiungono tempi di permanenza di gonfiaggio di settimane.

2.3) Tessuti plastici

Per le camere del JT 400 HD/DI/98 è stato sviluppato un apposito tessuto ad altissima resistenza derivato dal tessuto da noi utilizzato per realizzare le dighe temporanee (vedi allegato).

Questa scelta comporta i seguenti vantaggi:

a) il pallone può essere finalmente del colore desiderato;

b) il pallone risulta più leggero dell'omologo in tessuto gommato;

c) i costi delle materie prime risultano più contenuti.

2.4) Valvola a doppio effetto

Uno svantaggio di molti palloni tradizionali consiste nel fatto che, durante lo sganciamento dal cavo, al termine dell'evacuazione dell’aria la camera comincia a riempirsi di acqua di mare. Questo rende evidentemente più fastidiose le operazioni di recupero, pulizia e stoccaggio o reimpiego dei palloni.

Il nuovo mod. JT 400 HD/DI/98 è, invece, dotato di una particolare valvola, solidale alla camera d'aria e non all'involucro esterno, che consente l'immissione ad una via dell'aria di gonfiaggio e l'emissione sempre ad una via dell'aria interna per lo sgonfiaggio.

Inoltre, questo tipo di valvola è così semplice che il sommozzatore può azionare lo sgonfiamento con una mano sola senza svitare nulla, ma, unicamente, tirando una linguetta

pallone

operazioni di posa - Malesia

sgonfio

particolare maniglia

 

 

JOLLYTECH sas
Via privata Claudia, 4 - 20158 Milano (Italy) - Tel (0039)02.39311005 - Fax (0039)02.39310655
P. IVA 10285830153 - Iscr. Tribunale di Milano n. 313191-7845-41 - email: jt@jollytech.it
Torna alla Home